VINI DOLCI

MASSUCCO MOSCATO D'ASTI                  

È un vino spumante "Denominazione di origine controllata e Garantita" bianco prodotto principalmente nella provincia di Asti, a nord-ovest Italia, e in piccole regioni vicine nelle province di Alessandria e Cuneo. Il vino è dolce e basso contenuto di alcol, e spesso goduto con il dessert. Così è considerato un vino da dessert. E 'dal bianco di uva Moscato. Un vino correlato, Asti, viene prodotto nella stessa area e dalla stessa uva, ma è sottilmente diverso in stile.

Cresciuto nella piccola cittadina collinare di Asti, situato nella zona del Monferrato Piemonte, nord-ovest Italia, Moscato d'Asti è composto da piccoli produttori in piccola batches. Moscato è chiamato tale a causa del suo aroma terroso muschio. Gli antichi Romani chiamavano il apiana. In epoca medievale, la sua diffusione era ottimo e le prime taluni documenti che attestano la sua presenza in data piemontese nel lontano 1300

Viticoltori piemontesi tradizionalmente fanno di questo vino a basso tenore alcolico con Muscat à Petits Grains (noto anche come Moscato bianco che è considerato il più grande della famiglia delle uve Moscato Questa bacca varietale petite matura presto e produce una vasta gamma di stili di vino:. Leggero e secco, leggermente dolce e frizzante o un ricco, simile al miele vino da dessert..

Image description
Descrizione immagine
Image description

Varietà del vino: Moscato 

Comune di produzione: S.Stefano Belbo nelle Langhe

Esposizione: Sud-ovest

Altitudine (s.l.m.): 350 mt

Terreno: Argilloso-sabbioso

Sistema di allevamento: Controspalliera con potatura a gujot.

Eta del vigneto (anni): 25

Densità dei ceppi: 10.000 mq / 5.000 ceppi

Lavorazione: Pigia-diraspatura, macerazione a freddo pressatura soffice,fermentazione per 3 giorni.


Maturazione: Vasche di acciaio

Grado Alcolico: 5,5 % Vol

Acidità:5,4 ml/l

Caratteristiche Organolettiche:    

Colore giallo pagliarino, perlage persistente e costante.                     

    Profumo fruttato, frafrante, delicato,      aromatico.                          

Sapore dolce, armonico, vivace.      

Temperatura di servizio:            6-8 °C

Descrizione immagine
Descrizione immagine

COPPA

Questo bicchiere, detto semplicemente coppa, è particolarmente indicato per gli spumanti aromatici e dolci, come per esempio l'Asti spumante. Data la notevole carica aromatica di questi vini, è più opportuno servirli in calici con aperture molto larghe, piuttosto che nella flûte, in modo da mitigare la prorompente aromaticità primaria dell'uva e lasciare spazio anche ad altri aromi. Questi spumanti, generalmente prodotti con metodo Charmat, non possiedono particolari qualità di raffinatezza nel perlage, quindi è un fattore che può essere trascurato. L'apertura del bicchiere, che tende leggermente a stringersi, consentirà al vino di essere diretto sulla punta della lingua e valorizzare la dolcezza del vino.

massuccomoscato.pdf
DOWNLOAD SCHEDA TECNICA
Bookmark and Share

Questo vino lo consigliamo con: Dessert

In abbinamento con: Torte, Creme, Pasticceria, Gelati, Ciocolato

LA RICETTA DEL NOSTRO CHEF

BUNET CON SPUMA ALLE NOCCIOLE

250 ml di latte

2 tuorli e 1 uovo intero

100 gr amaretti tritati

75 gr di zucchero

Mezza bacca di vanilia

1 tazzina caffè

1 tazzina di rhum

50 gr di cacao

Caramello x foderare la stampo

200 gr panna montata

50 gr pasta di nocciola ( o nutella )

2 fogli di colla di pesce

100 gr amaretti

In un contenitore frullare:

Tutto tranne

Amaretti

La panna

La pasta di nocciole

La colla di pesce

Versare il tutto in uno stampo con sotto il caramello

Cuocere in forno a bagno maria a 150'C per un 1ora e lasciare raffreddare

Prepariamo la spuma sciogliendo a bagno maria la colla di pesce

Mescolare delicatamente la colla di pasce alla pasta di nocciole e la panna montata

Capovolgere il bunet e servirlo con la spuma di nocciole.

Gli abbinamenti e la ricetta sono stati gentilmente concessi dal nostro Chef Massucco Gabriella diplomata nel 1996 presso la Scuola alberghiera di Barolo. Ha iniziato la professione in ristoranti della zona come la Contea di Neive e il Centro di Priocca e Io e Luna di Guarene. Dal giugno del 2008 primo Chef presso il ristorante di famiglia le Vigne e i Falò nella cantina Massucco.

© 2014 Azienda Agricola Flli. Massucco - Tutte le immagini, loghi e testi presenti in questo sito web appartengono ai legittimi proprietari. - Informativa Privacy