Descrizione immagine
Descrizione immagine

Il pubblico presente, oltre 70 persone unita alla giuria tecnica sono stati i protagonisti, nel bene e male delle sorti di un etichetta. Una sfida goliardica che Massucco ha lanciato con altri quattro produttori di grandi vini italiani.

Descrizione immagine

La Giuria era composta da rappresentanti di tutte le categorie del settore (Guide, Associazione Sommeliler, Riviste e settimanali) come Mario Busso di Vinibuoni d'Italia, Michele Alessandria Direttore nazionale dell'Onav, Alberto Lupini di Italia a Tavola, Giancarlo Montaldo di Barolo&Co. Oltre ad un collegamento via telefono con il nuovo capo redattore della nuona Guida I Vini dell'Espresso.

Descrizione immagine

Durante la serata, grazie anche alla presenza del Presidente del Consorzio e Tutela Roero Francesco Monchiero ed il Presidente dell'Enoteca Regionale del Roero Luciano Bertello, è stato fatto un focus sul Roero e inoltre i partecipanti hanno potuto degustare i 2 classici vini Massucco: ilRoero e Roero Arneis DOCG

Descrizione immagine

Ad organizzare l'evento Francesco Turri direttore della testata EG News e del giornale Olio Vino e Peperoncino. E' stato il conduttore della serata che con la sua grande esperienza e competenza ha condotto magistralmente la serata ed intervistato tutti i giudici e produttori.

Descrizione immagine

Durante la serata durante la degustazione ogni giudice ha parlato dei vini degustati e dei vari temi legati al panorama enogatronomico Italiano

Descrizione immagine

Luciano Bertello insegnante, storico del Roero, presidente dell’ Enoteca di Canale, ha parlato dell’argomento della serata apprezzando l'idea di questo confronto tra il territorio del Roero e le principali aree di produzione di vini autoctoni Italiane.

Descrizione immagine

Oltre alla giuria composta anche da direttori di guide, e riviste  presenti alla serata anche autorevoli giornalisti come Marisa Quaglia de La Stampa e Videoservizi TV, Paolo De Stefanis del Corriere di Langhe e Roero, Tattoo di Prima Radio, Enea Marchesini di AT. News.

Descrizione immagine

Al termine della serata il voto della giuria Tecnica confrontato con quello del pubblico è stato unanime. Il Massucco La Luna dei Tempi ha ottenuto una media di 90,29/100. Il secondo classificato il Burson con 88/100, terzo l'Amarone con 86,74/100, quarto il Nero d'Avola con 86,74/100 e quinto il Chianti Rufina con 85,59/100.
Comunque tutti punteggi oltre la media.

Descrizione immagine

Al termine della serata i Produttori hanno omaggiato ognuno un proprio vino alla giuria tecnica e ai produttori è stato consegnato un attestato di partecipazione alla 1a edizione di 5 Sfumature di Vino

Descrizione immagine

I quattro produttori che erano presenti all’evento e che sfidavano Massucco, erano: 
- Amarone della Valpolicella DOCG dell'Azienda Pagani, (Veneto) presentata dalla Enologa e titolare Beatrice Pagani 
- Bursòn IGT Ravenna Rosso Tenuta Uccellina (Emilia Romagna)dove era presente il produttore Alberto Rusticali 
- Chianti Rufina Riserva Docg Tenuta Bossi dei Marchesi Gondi (Toscana) dove era presente il Marchese Gerardo Gondi 
- Nero d'Avola Doc Az. Terre di Bruca (Sicilia) dove era presente il Produttore Daniele Barbera

© 2014 Azienda Agricola Flli. Massucco - Tutte le immagini, loghi e testi presenti in questo sito web appartengono ai legittimi proprietari. - Informativa Privacy